stefano pettini

WordPress plugin

Buoni Propositi?!?



 

CREDITS :
Grazie a: tutti coloro che mi hanno dato contro nella vita.
Perché attraverso il rifiuto mi hanno dato nuova linfa, nuove idee e tanta, tanta voglia di vivere.

Buoni Propositi ?!? – Era Chiaro.

Registrato e Mixato da Stefano Pettini a Firenze presso il Castello di Torre Galli nell’Autunno 2012.
Grafica e copertina di Stefano Pettini.
L’album è interamente Scritto *, Prodotto, Suonato** ed Arrangiato da Stefano Pettini.
*( eccetto il brano Colori DI Donna, con Testo di Teresa Caterino )
** ( eccetto l’assolo nel brano “Romantico Dessert” a cura di Massimo Bianchi – The Wet Table )

Contatti : Stefano “Era chiaro.” Pettini - www.erachiaro.com

©  +  ℗  2011 Stefano “Era chiaro.” Pettini

Tutti i diritti riservati.

1. BUONI PROPOSITI ?!?

Testo e Musica di Stefano Pettini

Quando avrò capito i bisogni degli altri e non solo i miei

Riuscirò a sentirmi un uomo migliore

Senza abusi e vizi o discorsi già fatti

Riuscirò a sopire ogni sporco rancore

Ma quando cerco di farlo è li che cresce il vero bastardo in me

Che distrugge i sogni tuoi

Spazzando via tutti i buoni propositi e le promesse che credevi fossero parte dei miei giorni e non speri più

Io sono quello che tu temevi

E adesso nasconderlo non ci farà andare avanti

E’ già tardi anche se è presto

Io mi rivesto e vado via

Senza spiegare un perché

Certo che i miei brividi scuotono ancora i tuoi sogni

Senti ancora la notte il mio esorcismo al cuore

Cavalcando ricordi ed amanti svergogni

la purezza che è in te ed il tuo amore muore

E quando cerchi di vivere dimenticando la mia ossessione

Che spazia nei gesti tuoi

Sai bene che non c’è buoni propositi

Ne promesse per dimenticarti me ed

Il tempo non ti basterà

Io sono quello che tu

Temevi e adesso nasconderlo

Non ci farà andare avanti

E’ già tardi anche se è presto

E mi rivesto e vado via

Senza spiegare un perché

Io prendo tutti i miei buoni propositi e le promesse che credevi fossero parte dei miei giorni e non speri più

Io sono quello che tu temevi

E adesso nasconderlo non ci farà andare avanti

E’ già tardi anche se è presto

non ci farà andare avanti

E’ già tardi anche se è presto.

 

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

2. DENTRO AL TRADIMENTO

Testo e Musica di Stefano Pettini

Ti vivo amore per immagini perdendo i sogni e le energie

nell’aria sporca che respiro da tempo e nel presente mi rifletto senza te

Ad ogni passo aggiungo metri passeggiando per la Via Infedeltà ..

Quante avventure ho già vissuto all’ombra della tua cullata incoscienza..

Non mi attanaglia alcun rimorso ignobile …

Mentre mi spingo sempre oltre  verso l’opportunità …

Scelgo il tradimento

E forse è una necessità

Fuggo all’abitudine

Cercando un’altra identità

Vivo confortandomi

Giocando con la falsità

Costantemente attratto dalle donne

Creature portentose e magiche

Capaci di travolgere ogni schema con il teorema della femminilità

LA DONNA – E tu…tu…non ti chiedi come o perché, io abbia venduto la mia giovinezza, la mia libertà, i miei sogni ed i miei sentimenti  a un uomo che potrebbe essere mio nonno?

L’UOMO – No. Anche no.

Perso in emozioni

Che segretamente celerò

Miscelando amore e sesso

Confondendomi in un noi

Senza quel coraggio

Degno della tua sincerità

Vivo emozionandomi

E tutto il resto si vedrà…

Io vivo Dentro al tradimento

con l’allegria di certi film

Dove ciascuno scambia il letto

Fingendo di essere a dormire….

E amplificando il sentimento

Non si saturerà…

Dentro al tradimento

E sopravvivo a tutto questo

Pensando che anche tu …

Lo fai ?!?

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

3. ROMANTICO DESSERT

Testo e Musica di Stefano Pettini

Scorro i ricordi della mia vita

Una timeline che sembra infinita

E mi domando spesso :

“Cosa è cambiato adesso ?”

Lettera o testamento

tra dire e fare c’è il sentimento

che bacerò senza resistenza

scorre la penitenza

dei miei giorni senza te

di sigarette e di caffè

rubati dai sorrisi persi delle illuse

e dagli errori che dentro al mio letto mi aspettano…

Certo che adesso il tempo

Tra la palestra ed il lavoro intenso

Mi fugge via e anche se rido spesso

E faccio molto sesso

la mia vita senza te

Si accende in un romantico dessert

Che mi accompagna insieme  a qualche

film francese

è già da un mese che

ho dirottato il mio cuore da questo dolore

scordandomi te…

Angoli della memoria smussati

dal sogno che tu tornerai

nuova e diversa

ma no !! sei lo stessa !!!

stavolta non ricucirai…

Nuove distanze

Traguardi e confini

mi aspettano senza di te

Sciolgo i pensieri e lontano

ti penso ma è inutile che mi cerchi..

Non ho capito ancora

perché il rimorso dalla memoria non fugga via

e ogni retroscena è un brivido sulla schiena

che mi accende un po’ di te

E non c’è più un romantico dessert

Nemmeno quella assurda scrivania del sogni

nel cassetto che

Accontentando il tuo amore egoista

Perdevo donandomi a te,,,…

Rami spezzati

lontani bisogni

convogliono a questa realtà

Sembra di stare davvero con te e di credere ancora a chissà cosa…

Ma realizzando i miei sogni ideali davvero tu non ci sarai

E’ finita , esaurita , è arrivata in fondo questa storia quando siamo ormai già al caffè

Non c’è un romantico dessert

Chiedo il conto e penso che questa volta paghi te !

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano Pettini

Solo Guitar : Massimo Bianchi

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

4. COLORI DI DONNA

Testo di Teresa Caterino e Musica di Stefano Pettini

DONNA SONO I TUOI COLORI QUELLI DELL’ESTATE

MOLTO PIù DELLE STAGIONI VOI VI COLORATE

SEMPRE FIORITE SEMPRE INNAMORATE

MILLE VIOLE PER I PRATI LASCI ABBANDONATE

LE PROMESSE STESE AL SOLE E POI CALPESTATE..

MIA DOLCE DONNA IL TUO STRANO FARE

MI RAPISCE E MI PORTA VIA

NON MI DIFENDO E NON MI SORPRENDE..POI

QUESTO MODO CHE HAI. DI FARTI TROPPO MALE

TROPPO MALE AL CUORE,DI CONFONDERMI

E DARMI TUTTO A SAZIETà….

DONNA COLORI ARDORI ED OSTILITà

LA TUA INFEDELTA’ RIVELI CON TROPPA LEALTà

DONNA SAPESSI DOVE MAI CI PORTERà

RIEMPIRE CON VILTà UN’ALTRA NUOVA PAGINA.

DONNA MIA DONNA CHISSà PER QUANTO

RESTERò ANCORA CON TE

SE TI ACCONTENTO E MI CONCEDO…POI…

QUANTO BASTA E’ PERCHè

TI FACCIA UN POCO MALE…

POCO MALE AL CUORE PER COSTRINGERTI

A DARMI AMORE A VOLONTà

DONNA COLORI ARDORI ED OSTILITà

DENTRO AL VORTICE DELLA PASSIONE COMPLICE

DONNA PERCHè PER TE è COSì DIFFICILE

DONARE E PRENDERE SENZA DOVER FINGERE…

DONNA COLORI IL MIO MONDO CON GIOIA

POI LO RISVUOTI LASCIANDO LA NOIA….

ENTRI SFOGGIANDO UN RAPPORTO DA SOGNO

POI TI CONGEDI LASCIANDO IL TUO BISOGNO

DONNA COLORI ARDORI ED OSTILITà

AMORI A VOLONTà ILLUMINI SENZA PIETà

DONNA SAPESSI DOVE MAI TI PORTERà

VOLTARE CON VILTà UN’ALTRA NUOVA PAGINA.

DONNA TU DONNA CHE NEI TUOI COLORI TI MOSTRI ED ESALTI
SENZA PIù PUDORI.

DONNA SAI SPLENDERE
NEI TUOI ERRORI
TRADIRE E TRADIRMI
E POI … PER SEMPRE FUORI ?!?

Words: Teresa Caterino Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

5. STRADE DI SABBIA

Testo e Musica di Stefano Pettini

Quando resti solo e non sai

Più capire quello che senti

Guarda la tua mano e vedrai

Oltre tutti i tuoi sentimenti

Quanta lunga strada a metà

Tra i tuoi sogni e la verità

Anni insieme e un ‘immensità

Di ricordi e sincerità

Diari per trascrivere sogni ,canzoni e foto

Che importanza ha ?

Ora che ti guardo e non sei

Più nella mia vita e non sai..

Strade di sabbia

E sogni in gabbia

Che ruggiscono

Vite diverse

che si perdono

Stralci di vento

E questo mare che stà sempre lì

Mentre ci lasciamo amore

Senza chiedersi un perché ,

Tra i rumori della città

Ed il mare calmo al tramonto

Brucia ancora dentro di te

Il nostro addio che sfocia

In questa immensa

Infinita stima per te

che sbagliando insieme a me crescevi…

Solo che crescendo non sai

Quanto è vero quello che pensi

Cognizione e maturità

Fuggono via

l’istinto dei tuoi sensi

Anni insieme e finisce qua

Ma la vita mia che verrà…

Strade di sabbia

E sogni in gabbia

Che ruggiscono

Vite diverse

che si perdono

Stralci di vento

E questo mare che stà sempre lì

Mentre ci lasciamo amore

Senza chiedersi Un perché ,

Se saranno le tue dita a tracciare

segni nella sabbia che

sarà la tua strada di sabbia, ma sarai tu li a disegnarla

con un nuovo amore  dentro di te e ricordi da scrivere

poi piangendo chiamerai col mio nome

scaturendo rabbia come

adesso mentre ci perdiamo…

Strade di sabbia

Sono gli Amori che finiscono

Vite diverse

che si perdono

Stralci di vento

E questo mare che stà sempre lì

Mentre ci lasciamo amore

Senza chiedersi perché ?!? Mentre ci lasciamo amore

Senza chiedersi …perché ?!?

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

 © + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

6. L’AMORE E’ UN’ALTRA COSA

Musica di Stefano Pettini

-

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

7. PASSEGGIANDO

Testo e Musica di Stefano Pettini

PASSEGGIANDO UN PO’ SCONSOLATO

IO PENSO DENTRO ME “QUANTO ODIO C’E’…”

NELLA GENTE CHE CORRE INTORNO E LASCIA PERDERE SENZA CREDERE

CHE SOGNARE DI CAMBIARE NON E’ UN SOGNO

C’E’ BISOGNO DI AIUTARE CHI STA’ MALE PER RIFARE QUESTO MONDO …

SOTTO UNA LUNA ATTENTA SE NE VA SCONTENTA

QUESTA MIA GIORNATA SPERO NON SBAGLIATA

ED I PENSIERI CORRONO CON I MIEI SOSPIRI

PER FERMARSI POI E RIPOSARSI IN FONDO AL NOSTRO CUORE

QUANTO AMORE SI PUO’ OFFRIRE DA MORIRE

FORSE E’ UN SOGNO CHE HA BISOGNO DI SPAZIARE

PER SCAPPARE DA QUESTA REALTA’

PASSEGGIANDO UN PO’ CHISSA’ DOVE ANDRO’

SE NON SO NEANCHE DOVE SONO ?!?

SOlO E INDECISO ANCHE SE LE IDEE LE HO CHIARE

TROPPE COSE AMARE , TROPPE COSE INGIUSTE DA ACCETTARE

NON IMPORTA CHE PARTITO CHE CORRENTE DI PENSIERO

FORSE E’ UN SOGNO CHE HA BISOGNO DI SPAZIARE

PER SCAPPARE DA QUESTA REALTA’

PASSEGGIANDO UN PO’ CERTO TROVERO’ LA FELICITA’ A QUALUNQUE ETA’

E IL MESSAGGIO CHE VOGLIO DIRE A TE E’ RACCHIUSO QUI TRA QUESTE NOTE

DEVI VIVERE DEVI CREDERE NELL’AMORE CON FERVORE

FORSE E’ UN SOGNO CHE HA BISOGNO DI SPAZIARE

PER SCAPPARE DA QUESTA REALTA’

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

8. MA3MONIO PARTE SECONDA

Testo e Musica di Stefano Pettini

Ore nove

Vorrei essere altrove

E invece il prete non demorde e non perdona !

 

Siamo due uomini

traditi dal destino

e il Ma3monio

questa assurdità !

 

Entrambi ancora innamorati della stessa donna

scomparsa il giorno delle “nozze a tre”

 

E l’amicizia oramai è convulsiva e tra di noi

la rabbia regna unanime e l’odio brucia le anime

 

il riso non si lancerà ma i pugni son volati già

e il prete insiste ancora in questa predica…

 

Ma3monio non sei

Celebrato tra noi

Un disguido o un risveglio della coscienza della sposa ?

 

Spero soltanto che

sia fuggita lontana

ma il mistero si intriga

e sembra che il prete conosca la verità…

 

Sempre più le coppie scoppiano

Velocemente il mondo brucia i sentimenti

Tra mutui e debiti

si intrecciano i destini

unico ossigeno l’ infedeltà

 

Tutte le donne aspettano

Il grande Amore

ma intanto si sposano !

 

La nostra sposa senza spiegazioni

ci ha lasciato invece come 2 xxxxxx “Perdoni Padre !”

 

Ma3monio non sei

Celebrato tra noi

Un disguido o un risveglio della coscienza della sposa ?

 

Spero soltanto che

sia fuggita lontana

 

Ma il mistero si intriga

e sembra che il prete conosca la verità…

 

Ma3monio tra chi ? Matremonio perché ?

 

Figliuoli , in verità in verità Vi dico : Il matrimonio è l’unica guerra nella quale uno dorme con il nemico !

 

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

9. SEI

Testo e Musica di Stefano Pettini

Sei
 decisa si 
a vivermi 
davvero

e il tuo essere donna adesso

lo scopro qui 
di fianco a te 
tra

tante incertezze
 in questa oscurità ?

Tu
 insieme a me ci morirai

portando negli occhi

a speranza che “un noi”

potrai godere un giorno si accanto a me

senza nessuna asperità

Resto sorpreso, consapevole, immobile

davanti a te che aspetti nuda e al come sai

essere donna …Esser la sola …

quella che… … che….mi amerà…

Scopro negli occhi stanchi che si riempiono di te

la beatitudine del faticoso quieto vivere


come un guerriero che in un’ oasi getta le sue armi per

chieder perdono a un Dio che non lo può più assolvere

Abbandonandomi alle tue mani su di me

tra cicatrici e le ferite ancor aperte vivide

porto nell’anima i tatuaggi di quello che fu

essere uomo di una donna senza una virtù…..Ma adesso….

Sei qui

non posso credere
 che sia così

ed ogni bacio che scambiamo ardentemente noi

in questa amore 
ci lega nei guai

ancora qui dentro a un destino


agghindatosi di noi
 sei dentro ad un respiro

Poesia e musica sorelle che ci portano via….

Ancora adesso credimi senza nessuna verità senza una vita facile

senza nessuna realtà…..

Scopro negli occhi accesi che si riempiono di te

la luce del futuro nostro condividere


ogni dolore e gioia vera che vivremo d’ ora in poi

sarà possibile se uniti crederemo in noi…

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

10. COGLIONE DI PRODUTTORE

Testo e Musica di Stefano Pettini

Ciao sono un’artista anch’io e che faccia qui…da un coglione di produttore !

Questa è una canzone per gli artisti

Per quelli che per vivere han ceduto ai compromessi

E come fessi illusi sono schiavi di un serpente

Che prende decisioni al loro posto indifferente

Artisti che hanno storie e che vorrebbero esprimere

ma che costantemente un produttore fa reprimere

ergendosi a divino esempio sopra un piedistallo

lascandoli ovattati dentro il mondo di cristallo del

Coglione di produttore

Fottuto millantatore

Artista fallito che

Si spaccia per produttore

Coglione di produttore

Bugiardo disprezzatore

Firmavi canzoni mie

Spacciandoti per l’autore

Eppure le canzoni sono i sogni nel cassetto

E rubi le ore al sonno per correggere un versetto

Riempi di passione cuore vita e sentimento

Le storie che hai nell’anima scolpite dal talento

E tagli e cuci frasi come fossi uno stilista

Le melodie rincorrono i pensieri nella testa

Lavori con ardore come ogni cantautore

Sul piano appoggi il cuore ma incontri il suo livore di

Coglione di produttore

Fottuto millantatore

Artista fallito che

Si spaccia per produttore

Io che ti produco vedo in te una carriera

La mia rete di contatti

spazia oltre ogni frontiera

Devi sol fare ciecamente quello che ti dico

Poco importa se ti vesto da coglione anziche fico !w

Ma il tuo disco a cui lavora (?) non arriva mai alla fine

Le sue critiche ti avvolgono ancor prima possa uscire

E lavora solamente per tenerti in questo stallo

Nella musica gli onesti son più rari di un corallo …

Coglione di produttore

Bastardo interlocutore

Firmavi canzoni mie

Spacciandoti per l’autore

La musica è un calderone

di falsi brucia persone

talenti in televisione

zanzare da zampirone

Coglione di produttore !

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

11. NON CREDO

Testo e Musica di Stefano Pettini

SENZA UNA GIUSTIZIA

SENZA UNA VERGOGNA

PERCHE CERTI OCCHI NON VEDONO MAI?

NELL’ INDIFFERENZA E LA MISCREDENZA

DI QUELLI  CHE LOTTANO E VINCONO MAI

 

 

POSSO IO RESTARE E SPECCHIARMI

NELLE ACQUE INNOCENTI

MISTERO MISTICO DEI TUOI SILENZI

FAI CREDERE CHE CI ASCOLTI

MA SO CHE TU MENTI ….SI TU MENTI .

 

NON CREDO CHE SIA SOLTANTO CIELO

NON CREDO CHE SIA SOLO COSI’

MA DIMOSTRA UNA VOLTA PER TUTTE CHE TU SEI SINCERO

GIUSTIZIA AMORE UGUAGLIANZA PER ME LO SAI SONO UN MISTERO

 

E QUANTE VOLTE L’ UOMO CHE CHIEDERA

IL TUO PERDONO POTRA’ FARE DONO DI SE

 

E QUANTE VOLTE ANCORA CELEBRANDO

IN MEMORIA DOVRA’ FARE A MENO DI TE

 

POSSO IO ASPETTARE  ?

MA DIGRIGNO GIA I DENTI IMPAZIENTI

MENTRE ESPLODONO RUDI E VIOLENTI

FRA LE LAPIDI DELL’ANIMA

I PENSIERI INDECENTI  , INDECENTI

 

NON CREDO CHE SIA SOLTANTO CIELO

NON CREDO CHE SIA SOLO COSI’

MA DIMOSTRA UNA VOLTA PER TUTTE CHE TU SEI SINCERO

GIUSTIZIA AMORE UGUAGLIANZA PER ME LO SAI SONO UN MISTERO

UN MISTERO

 

SENZA UNA GIUSTIZIA , SENZA UNA VERGONA

RIPROVA SARAI PIU’ FORTUNATO

 

Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

12. FOTOGRAFIE DI MUSICA

Testo e Musica di Stefano Pettini

Liriche

Vestono

Le canzoni di poesia

Vibrano

per magia

Vera sinergia

Musica

Vita mia

Veicolo

di Emozioni

Calendario

dei miei giorni

Dolce spirito

Scrivo sensazioni che mi avvolgono

sempre più

Innamorandomi della vita ….

Vivo nelle canzoni che mi rappresentano

Scrivo per chi le ascolta

è può specchiarsi dentro

Fotografie di musica

Impresse dentro l’anima

Album che

lasciano

brividi, emozioni

Nuvole

corrono

Scorre il tempo

nel segno della musica

Scaglierò

Tra i sentieri

della vita

sassi per

escludere

strade senza uscita

Rami secchi

All’albero dell’amicizia

Incendierò

Illuminandomi

Auto vestiti strade e libri mi accompagnano

Anni di studi e amori intensi mi sostengono

Fotografie di musica

Raccontano di me ….

E anche se

invecchio fuori

Cresco dentro

Non mi arrendo

Tempo al tempo

Che forgia l’anima

Scrivo canzoni vere che mi rappresentano

scrivo per chi le ascolta è può specchiarsi dentro

Risplendono i miei sogni

che ho realizzato già !

Fotografie di musica

Per chi le ascolterà

Vi riconoscerà

Impressa la mia anima

Fotografie di musica


Words and Music: Stefano Pettini

All instruments : Stefano “Era chiaro.” Pettini

© + ℗ Stefano Pettini

www.erachiaro.com

Leave a comment

You must be logged in to post a comment.

  • RSS
  • Twitter
  • Facebook
  • MySpace
  • Flickr
  • YouTube